I miei amici, soprattutto uomini, me lo chiedono spesso, cosa ne penso io di amore e relazioni. Chi mi conosce bene lo sa ancora meglio. Io non credo alle regole uguali per tutte. Ho avuto modo di conoscere mille e mila realtà. Amori diversi.

Ci sono coppie omosessuali, per esempio, che possono tranquillamente insegnare l’amore a tutte le altre coppie. Coppie etero che si conoscono da vent’anni e sembrano che si siano conosciuti ieri. Coppie che invece si annoiano, che continuano a vivere per inerzia. Coppie che hanno differenze di età importanti ma che si perdono tra sorrisi e voglia di vivere insieme quello che rimane della vita.

Cosa ne penso io? Io non ci penso, o non ci voglio pensare il più delle volte. Ho sempre cercato l’amore vero, quello con la A grande. E ho trovato tante delusioni con la D maiuscola. Ma se non avessi conosciuto queste delusioni non avrei apprezzato i valori come quelli dell’amicizia, della condivisione, dell’aiuto.

Ritornando a cosa ne penso io. Penso che tutto sta in una formula che non è matematica ma è nell’anima. Non avere mai paura di intraprendere una strada o un percorso, non avere paura di lasciarti andare, non avere paura. Il coraggio premia che sia un amore con la A grande oppure un piccolissimo ma importante segno della punteggiatura. In ogni caso bisogna attraversarla questa vita. Con i propri tempi, sensazioni ed emozioni.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.