Credici con tutta te stessa o te stesso e vedrai che le cose belle, quelle che ti fanno sorridere e ridere, succedono davvero.

Basta poco. Un cappuccino caldo caldo. Un maglione colorato, l’odore di borotalco. Ecco queste cose qui per me sono tanto belle.

Belle come i viaggi che fai senza programmarli o come quelli che programmi nei minimi dettagli. Belle come la pasta fatta in casa, un vino rosso buono, un libro ancora da leggere. Belle come il cane che ti salta addosso quando torni a casa, un regalo che non ti aspettavi ma ti è stato fatto, proprio come volevi. Belle come quel mare in quell’ultimo giorno di settembre. Belle come quegli occhi rossi di chi sa che ti vedrà dopo mesi e ti dice ‘Non mollare eh’.

Belle come un panino con la frittata mangiato al mare. Belle come quando non stai più nella pelle e hai qualcosa da dire, qualcosa da dire.

Belle come quando un colloquio va bene e tu, non ci credi, ma è successo a te.

Belle come quando ti arriva una conferma che non speravi, quando qualcuno ti invita a cena e divide la sua.

Belle come un bacio sotto la luna, in estate, belle come una sbronza che non credevi di prendere più. Belle come ballare a piedi scalzi sulla sabbia, belle come la sabbia che scotta e corri verso il mare.

Belle come le promesse, che fai a te prima degli altri, belle come un foglio bianco ancora da iniziare a scrivere. Belle come gli occhi buoni di chi ti vuol bene, belle come papà che ti sbuccia la mela o l’arancia, belle come il sole che torna dopo giorni di pioggia.

Le cose belle succedono, credimi. Anche se vedi un po’ nero. Ma come qualcuno mi ha detto: non esiste il nero, esiste solo la luce. Pensaci, il buio è solo assenza di luce, poi guarda il cielo troverai sempre qualche stella a fare luce.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.