Dammi un milioni di ragioni. Dammene mille per restare e altre mille per farmi andare. Una buona, una cattiva, se vuoi. Ma dammele. Ti prego.

Dammi mille e più ragioni. Una canzone di notte. Un caffè caldo sul comodino. Un abbraccio quando non sorrido. Una per tutte le volte che dico o penso:

‘Sola non ce la faccio più’. Dammi un milioni di ragioni. Milioni, non mille, dammene un milione per nemmeno pensarci più ad andare.

Vorrei tutte quelle ragioni, quel milioni di ragioni, per poterti dimenticare. E poter andare. Ma forse me ne basta anche solo una.

Una sola. Quella che serve per restare.

“Ti potrei dare più di un milioni di ragioni per farti andare. Tutte le nostre imperfezioni, tutte le volte che non ti capisco, tutte le volte che scappi.Tutte le milioni di volte che scivoli via. Potrei darti milioni di ragioni per dirti di andare. Non ho altre ragioni per farti restare. O forse solo una. Il tuo sorriso. Quello, quello lì, io so che non lo potrei dimenticare. E ne lasciarlo andare. Potrebbe bastare una sola ragione per farti restare?”

Ho bisogno di milioni di ragioni, milioni di momenti, milioni di tempi, presenti, futuri, imperfetti. Ho bisogno di quelle mille parole che non dico. Dei pensieri che non escono. Delle migliaia di volte che ho avuto paura.

Di te.

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.