Oggi vi parlo di Sophia.

Ha gli occhi come la sabbia e le stelle. Un vestito da imperatrice imperiale che sembra essere uscito  da una delle pellicole della Lucasfilm e se le fai una domanda sulla blockchain risponde cosi’: “Ciò che entusiasma di più di questa tecnologia è la capacità di collegare molti progetti decentralizzati composta da reti a loro volta decentralizzate. E’ un ecosistema di ecostistemi’

Ma chi è Sophia?


Sophia è il primo robot ad aver ottenuto una cittadinanza. Proprio così. Ed è stata l’Arabia Saudita ad attribuirle il certificato.

Realizzata da uno studio congiunto tra SingularityNet e Hanson Robotics ha fatto la sua prima apparizione nel 2016 e ha lasciato tutti senza fiato.

Sophia è una donna bionica e che scegli persino cosa indossare. Dotata di una forte empatia, ed è questa la novità. Una caratteristica propria dovuta all’unione di molteplici intelligenze artificiali che la compongono e le permettono di parlare e rispondere a domande anche complesse.

Di lei, statene certi, ne sentiremo parlare, ma perché sarà lei a farsi sentire.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.